Abruzzo: perla da scoprire

L’Abruzzo è una regione del centro Italia capace di regalare al turista parecchie emozioni; qui infatti si possono ammirare paesaggi particolarmente suggestivi, senza tempo.

Poco importa se si preferisce il mare, la collina o la montagna; qui c’è tutto! Nonostante le tragedie di recente vissute (sismi del 2009 e del 2016) questa terra ha conservato immutata la sua bellezza e al giorno d’oggi, è quasi del tutto risorta.

Cosa vedere in Abruzzo?

In Abruzzo ci sarebbe davvero molto da vedere ma, dato che la scelta è davvero non indifferente, si è qui pensato di stilare una piccola lista di base dei luoghi da visitare assolutamente. Questo non significa che non ci siano altri posti degni di nota, semplicemente quelli in lista sono forse i più rappresentativi della regione. Nel dettaglio:

Rocca Calascio: si tratta di un rudere fortificato risalente al medioevo sito in una zona di montagna. Esso sorge all’interno del Parco Nazionale del Gran Sasso e dei Monti della Laga (che ovviamente, già che si è lì si consiglia di visitare per intero). Questo suggestivo reperto storico è più volte comparso sul grande schermo. Nelle immediate vicinanze sorge anche il bellissimo paesino di Santo Stefano di Sessanio nonché la chiesa di Santa Maria della Pietà. I panorami? Tutti mozzafiato!

Grotte di Stiffe: sono delle formazioni carsiche antichissime rese suggestive dalla presenza di laghi dalle acque nere, fiumi e giochi di luce davvero misteriosi

Alba Fucens: è una cittadina romana, ormai sito archeologico, che a dispetto del tempo trascorso sembra essersi conservata intatta. Una volta in zona è consigliabile non perdere l’occasione di visitare la chiesa di Santa Maria in Valle Porclaneta

Basilica di Santa Maria di Collemaggio: si tratta di una chiesa medievale di recente restaurata in quanto notevolmente rimaneggiata dallo sciame sismico del 2009

castello Piccolomini: ancora una volta a farla da padrone sono qui le atmosfere medievali. Visitato il castello, davvero bellissimo, ci si può spostare alle Gole di Aielli-Celano per ammirare paesaggi stupendi nonché flora e fauna tipica del luogo e raramente avvistabile nel resto d’Italia.

Dove dormire in Abruzzo

Sono numerose le strutture ricettive che arricchiscono l’offerta turistica dell’Abruzzo, da hotel ad Alba Adriatica fino ad un B&B nel capoluogo Pescara, oppure per gli amanti del verde tutta una serie di agriturismo nell’entroterra.